Palazzo Madama nelle tue mani Scarica la app gratuita di Google Art Project dal 12/12/2014 al 31/12/2015

Fondazione Torino Musei prosegue nella collaborazione con Google Cultural Institute e pubblica dal 10 dicembre tre app dedicate a GAM, Palazzo Madama e MAO.

Disponibili 15 percorsi, grazie alla tecnologia Steet View e alle straordinarie immagini già presenti su Google Art Project, fruibili dai visitatori attraverso smartphone o tablet Android.

Avviato nel 2010, il Google Cultural Institute si occupa di sviluppare tecnologia con l’obiettivo di promuovere e preservare la cultura online. Tutti i progetti del Google Cultural Institute sono frutto di collaborazioni strette con importanti partner italiani e internazionali: musei, fondazioni, siti di interesse culturale, archivi e altre istituzioni che gestiscono i contenuti di cui sono proprietari all’interno delle piattaforme tecnologiche messe a disposizione da Google. Particolarmente proficua la collaborazione sul progetto app tra team di Google e Fondazione Torino Musei, grazie alla quale è stato possibile raggiungere un risultato che aggiunge valore alla visita nei musei.

*** L’arte a Torino dal medioevo all’Ottocento: un viaggio tra le opere di Palazzo Madama ***

Nella app “Palazzo Madama Torino” si trovano cinque tour per esplorare le collezioni del museo da diversi punti di vista. “Il museo in mezz’ora” aiuta anche i più frettolosi a scoprire i capolavori imperdibili conservati a Palazzo Madama. “Il museo a colori” è un viaggio tra le opere, dal bianco e nero al blu cobalto, dal rosso carminio allo splendore degli ori. “In the mood for” è ideato per chi vuole lasciarsi trasportare dagli stati d’animo, mentre “#GoPink” permette di esplorare il museo attraverso le sue protagoniste al femminile. Infine, una guida speciale alla mostra “Women of vision”, a Palazzo Madama fino all’11 gennaio, con le voci femminili dello staff del museo che raccontano la fotografia al femminile di National Geographic.